camminando verso l’alto

lungo un sentiero di montagna

lungo un sentiero di montagna

Su uno stretto sentiero di montagna, trovai un giorno alcune pietre rotonde sistemate una sull’altra. La più grande come base e poi via via le più piccole. Stavo passeggiando per conto mio, con la voglia di riempire i polmoni di aria pura e liberare la mente dai pensieri. Ma non solamente questo. Sentire il ritmo dei passi, vedere la meta che si avvicina, sentire la fame che cresce e il fisico che risponde… sono sensazioni che sa darti solamente la montagna. E non ci sono nuotate, passeggiate in riva al mare che tengano. L’odore della resina, dei muschi, il rumore dei ruscelli che si avvicinano. La possibilità di vedere le cose dall’alto, salutare le persone che si incrociano e parlano lingue differenti, scoprire nuove vie, sentire i muscoli che si indolenziscono.
Quelle pietre, le ho guardate per un po’. Ho immaginato che qualcuno le avesse messe lì per segnare il sentiero a chi sarebbe passato dopo. A me, che stavo passando in quel momento.
Ma poi la fantasia vola e si immaginano tante cose. Che quelle pietre fossero come le briciole di pollicino per segnare un sentiero ad una persona in particolare e non a chiunque passasse. Che quelle pietre, così pulite, ordinate e lucide servissero a qualcuno e non a tutti.
Poi il resto lo trovate leggendo qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...