nuvole di vapore [e] regali

20121210-133815.jpg

Ho letto in qualche blog, e mi scuso perché non ricordo quale, che i pesci sono più fortunati di noi perché sanno sempre di essere vivi, gli basta vedere le bollicine che escono dalla bocca. Ecco perché adoro l’inverno. Perché quando arriva il freddo ogni respiro genera una nuvola di vapore.
Così in inverno ci sentiamo più vivi. Forse.
Siamo più raccolti in casa. E quando arriva il Natale spesso ci impegniamo a cercare regali per i nostri cari, sorprese, cose utili, cose inutili e bizzarre.
In fondo, fare regali mi piace tantissimo. E non solo per le estenuanti corse allo shopping in mezzo alle folle di disperati che cercano l’ultimo profumo e l’ultima cravatta. Ma perché fare un regalo ad una persona cui si vuole bene è anche impegnare del tempo, conoscerla nel profondo, conoscere i suoi gusti e le sue passioni, indovinare cosa potrebbe piacerle, cosa potrebbe apprezzare. Un regalo non deve essere necessariamente una spesa, ma piuttosto un’idea. Un’intuizione. Una possibilità.
Certo che se vi trovate a dover fare doni al cugino di secondo grado che vedete solamente alle feste comandate, allora il discorso è diverso ed andrà benissimo una cravatta o un profumo o una sciarpa. Anche un paio di gemelli nei casi più disperati. Quando si tratta di una cugina una borsa o un set di trucchi può essere la vostra scelta migliore.
Pensate però a quanto sia bello ricevere regali. Si apre un pacchetto, si partecipa ad una sorpresa, a qualcosa che potrà portarci una piccola o grande novità. E fare un regalo può essere altrettanto bello. Come curare un piccolo disegno, come cucinare una cena speciale, come leggere le prime pagine di un libro che sai che ti porterà lontano.
Io quest’anno mi divertirò a fare regali, e voi?

4 pensieri su “nuvole di vapore [e] regali

  1. innanzitutto il nuovo header è bellissimo! mi voglio sbilanciare, forse il più bello fin’ora!!! ma quello che vedo in foto è un panettone? mmmh, gnam! da qualche anno a questa parte mi chiamo fuori dallo shopping sfrenato prenatalizio e devo dire che ci riesco e la mia salute mentale ne ha guadagnato. i regali se riesco li faccio a mano. ciao ciao

  2. hahaha! io cugini di primo grado non ne ho, fratelli e sorelle nemmeno, se ho cugini di secondo grado non li conosco… Problema semi-risolto.

    Sacrosanto quel che dici sul fatto che è doveroso badare di donare qualcosa che piacerà per certo, non qualcosa che piace a noi o che ci fa sentire con la coscienza a posto per un ‘dovere compiuto’.
    Ho conosciuto una volta una sorella che ha regalato al fratello una schiuma da barba con relativo dopobarba.. ma il fratello si radeva col rasoio elettrico! Non ti dico quanto il fratello ci rimase male… era effettivamente un segno di incuria assurdo, come se il fratello fosse stato sempre trasparente per lei.
    Da allora sono contraria a regali per la cura della persona se non si è sicuri al 100%. E questo e altri episodi mi hanno sempre ricordato quanto può anche esser brutto aprire un regalo.. sbagliato!

    Piuttosto mi permetto di aggiungere… attenzione ai regali alle donne (cugine o meno) che conoscete poco: il set di trucchi può essere fra le scelte meno felici. Ognuna ha i suoi gusti e non solo: un set di trucchi di solito contiene mix di colori che non sono ad hoc per tutte (a seconda di carnagione occhi capelli, ognuna conosce per esperienza quel che le sta meglio ma gli altri no!), o non piacciono a tutte, senza contare che le donnine hanno le loro marche di cosmetici preferite; ma non basta: c’è chi come me ha pelle e occhi delicati e può usare solo pochi cosmetici che si trovano in farmacia o particolari marche ipoallergeniche in profumeria. Altrimenti potrebbero restare totalmente inutilizzati!
    Stesso discorso per i profumi, ognuna ha quello, o quelli, compatibili con la propria pelle (proprio a livello di fragranza, che viene sempre un po’ modificata individualmente), e ovviamente ha il profumo del cuore.. oppure non lo usa affatto! La pubblicità in tv mi fa rabbia, pare che ogni profumo sia il massimo che una possa desiderare, ma non è vero!
    In sostanza voglio dire che, per queste cose molto soggettive per le donne (borse comprese), sarebbe bene andare sul sicuro informandosi prima.. oppure optare per roba… da non mettersi addosso (a parte la sciarpa che è sempre ben accetta 😉 almeno da me): meglio libro? DVD? Musica? eh lo so, siamo complicate.

    Però anche fare regali a voi non è facile… In ogni caso, e per chiunque, io sono una di quelle noiose che optano per i regali utili!

  3. qui si potrebbe scrivere un vero trattato sui regali alle donne, ma anche noi uomini non scherziamo mica! A parte rasoi sbagliati, se sei un conoscente o parente alla lontana puoi sbrigartela con qualcosa di standard… invece per musica e libri devo contraddirti 🙂 Ad esempio per me è peggio ricevere un libro sbagliato che una maglia fuori misura… chissà perché…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...