che poi…

Che poi, a proposito di quello che ho scritto qui, adesso ho il forte timore che dopo ferragosto vedrò decine se non centinaia di persone correre per almeno due-tre settimane per le strade della città, allenandosi per le prossime olimpiadi di atletica. Oppure iscriveranno i figli ai corsi di nuoto, judo, ippica, tiro con l’arco, bmx. Le donne prenderanno in mano un fioretto e si eserciteranno nei tuffi dal trampolino. E almeno fino a metà settembre sembreremo tutti più tonici e in forma.

Poi arriva l’inverno e le feste di Natale, e lì diventa tutta un’altra storia.

6 pensieri su “che poi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...