Giocando a nascondino

Buongiorno a tutti, vi sono mancato? In questi giorni di ponte sono stato un po’ preso e non ho trovato il tempo di condividere qualcosa qui sul blog. Ma non perdiamo tempo… per prima cosa voglio raccontarvi quello che accadde quella giornata in cui tornammo tutti un po’ bambini….

 

Il 25 aprile è passato in allegria. Una giornata di aprile come ce ne sono state poche in questo mese. Assolata, calda, piena di amici. Una casa in montagna, una scorta di cose da mangiare che avrebbe sfamato una caserma, birra e buon vino, chiacchiere spensierate, battute e qualche fotografia. Ma soprattutto un gioco che non facevamo da tanti anni: NASCONDINO!

Come molti di voi, questo era il mio gioco preferito quando era bambino. Sia perché era semplice e si poteva giocare in ogni posto, sia perché richiedeva un pizzico di abilità in più, sia perché si giocava in tanti ed era un momento di allegria che durava a lungo.

Beh, dopo il pranzo luculliano ci siamo guardati negli occhi ed abbiamo deciso di tornare bambini tutti insieme. Non c’è stato bisogno nemmeno di fare la conta per decidere i primi due che si sarebbero cecati,  è iniziato subito tutto! Ed ecco per voi qualche foto di questi momenti così goliardici!

E voi quando avete giocato per l’ultima volta a nascondino?

10 pensieri su “Giocando a nascondino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...