Non potevo mancare..

L’occasione ghiotta di scrivere un post di 29 febbraio capita solamente una volta ogni 4 anni e non posso farmi scappare quest’occasione. Quindi ho deciso di rispolverare qualche foto scattata ieri sul fare del tramonto mettendo alla prova la pazienza della macchina fotografica che indegnamente porto con me.

Prima delle immagini, mentre sento che l’acqua della tisana sta iniziando a bollire, vi racconto una piccola nostalgia, tanto per allungare un po’ il già abnorme elenco che trovate qui.

Quando ero piccolino abitavo in una casa un poco distante dalla città. In estate, come tutti i bambini, ero sempre fuori a giocare nelle giornate di sole e riposavo di tanto in tanto all’ombra di qualche albero. Tre giorni a settimana, sempre fra le 11 e le 12 del mattino, si sentiva in lontananza il suono allegro di un clacson. Era il panettiere che arrancava con il suo furgone su per la salita. Ad ogni curva un suono. Annunciava il suo arrivo, come un araldo del re. Curvava nel piazzale e si preparava a ripartire. Spegneva il motore ed apriva la lunga portiera lungo la fiancata dalla quale si intravedeva ogni ben di Dio. Pagnotte di tante forme e grandezze, qualche biscotto, dolci e soprattutto lei, la regina di tutte: la pizza bianca!

Il suo odore era celestiale, la consistenza morbida, il sapore quantomeno divino. E per me che a quell’ora avevo già una fame da lupi, conquistarne un pezzetto era sempre una grande gioia. Prendevo il pane caldo ordinato il giorno prima, salivo in casa da mia madre e aspettavo che lei mi regalasse un pezzo di quel cibo degli dei.

Quel sapore di olio e di rosmarino ancora lo sogno. Quella gustosa semplicità mi è rimasto incollato al palato!

Ed ora lasciamoci alle spalle quest’aura di nostalgia e fissiamo gli occhi al cielo.

 

E voi quando avete fissato l’ultima volta la luna?

9 pensieri su “Non potevo mancare..

  1. a chi ha 4 anni la luna fa molto stupore quando, un po’ sfrontatella, si attarda nel cielo chiaro del mattino … “mamma guarda, la luna!!!” ed è allora soprattutto che la contempliamo, quasi trasparente, eterea, con quell’aria civettuola e finto-innocente di chi sa benissimo che ogni stravaganza le verrà perdonata, per via della sua candida bellezza!

    • che bella immagine di una bambina che si stupisce della bellezza della luna… ma se in questi giorni fate un piccolo giro in città al tramonto, potete vederla spuntare da dietro ai palazzi di travertino… ti assicuro che è uno spettacolo altrettanto stupefacente!

  2. Ieri notte… ero ferma ad un semaforo ,tornavo verso casa e avevo twitter aperto sul cell.. da li ho visto che avevi scritto un nuovo post e ci ho dato un ‘occhiata veloce.. ho visto ( dal telefono quindi non bene!) queste foto della luna e mi son soffermata a guardarla , proprio perchè incitata dalle tue foto.
    Non è un ‘immagine molto romantica mi rendo conto , ma mettiamola così…mi hai reso lo stop forzato al semaforo molto più piacevole!

  3. che bel ricordo raf
    nostalgico ma proprio come piacciono a me..così bello che lo ruberei 🙂
    mi è venuta ‘na fame…aiutooo sono bloccata sul divano da ieri per una distorsione al piede brutta..mi tocca aspettare il marito per farmi prendere del cibo 🙂
    la luna stupenda e l’altro ieri 28 febbraio mi hanno avvisato della cascata di pianeti nel cielo appena dopo il tramonto sopra l’orizzonte ovest sarebbero brillati 3 pianeti giove venere e mercurio..mercurio era coperto da un palazzo ma la luna e gli altri due li ho visti e venere era accecante..davvero stupendo..li hai visti? si vedranno ancora?
    bacio
    Antonella

    • qualcosa l’ho visto anche io, anche se non sapevo nulla della ‘cascata di pianeti’ (sembra il tema del film Armageddon) e ti confermo che venere era proprio accecante tanto che sono riuscito a fotografarla in qualche modo..
      intanto guarisci dalla distorsione con pizza e mortadella (il massimo della vita!) e se vuoi rubare qualcosa fai pure senza problemi, è un onore per me 😀

      Buona guarigione
      un bacio
      Raf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...