Il mio piccolo smile riot

cavallo curioso

Ricordate il post sulla rivoluzione del sorriso, ispirato dalle funkymamas? Ebbene vi avevo lasciato con l’impegno di sorridere a 5 persone sconosciute per poi raccontarvi il risultato. Ed ecco un breve riassunto.

Gli anziani hanno comportamenti opposti: o si allargano in un sorriso caldo e confortevole oppure ti guardano come un relitto appena uscito di prigione.

I ragazzi (intesi come maschi) sembrano più altezzosi e comunque non rispondono, le ragazze sono più contente ed hanno dei dentisti piuttosto bravi. Gli impiegati comunali in pausa (nella fattispecie degli operatori ecologici) ricambiano con sorrisi e parole e volentieri si metterebbero a fare quattro chiacchiere.

Il risultato è quindi ancora un po’ ambiguo e devo approfondire meglio gli esperimenti, soprattutto con le ragazze che sembrano le più ricettive. Per quello che riguarda gli addetti alla pulizia della pubblica via, credo che la prossima volta offrirò loro un caffè. Quattro chiacchiere fanno sempre piacere.

Ed infine, un breve vademecum copiato parola dopo parola dall’ultimo numero di ‘Internazionale’. Perché un piccolo sorriso alla fine di un post è sempre un buon allenamento per una smile riot.

Le regole – cervelli in fuga

1. prima di fuggire assicurati di avere un cervello 2. goditi il tuo stipendio in dollari ma non smettere mai di lamentarti che ti manca l’Italia 3. non dire ‘noi giovani’ soprattutto se hai quarant’anni 4. sei partito per non fare la fame? allora sei uno stomaco in fuga 5. ok, hai una cattedra a Cambridge, resta il fatto che la pasta della mensa è sempre scotta 6. una volta partito scoprirai che l’Italia è un posto magnifico. per andare in vacanza. 

3 pensieri su “Il mio piccolo smile riot

  1. finalmente sono di nuovo in rete..era da sabato che non avevo internet a casa..ma sono riuscita a leggere i post degli amici tramite iphone
    ma quanto mi piace leggerti 🙂
    grandioso il tuo esperimento
    buon mercoledì
    Antonella

  2. Pingback: Il Lunedì perchè è Lunedì, Mercoledì perchè è Mercoledì_ | troppicoloriperaccontentarsi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...